Deutsch | Italiano | English |
Deutsch
Italiano
English

Formazione maestro di sci alpino

L'ammissione alla formazione maestro di sci alpino avviene tramite un esame di idoneità tecnica . La formazione stessa si estende per 3 anni e si articola in diversi moduli dei singoli dipartimenti. I dipartimenti sono TECNICA SCIISTICA, METODOLOGIA, ALPINSIMO, SCIENZE MOTORIE e TEORIA GENERALE. La formazione per l'assistente scuola sci alpino è suddivisa in una parte di corsi e di un tirocinio in una scuola sci. I corsi comprendono diversi moduli dei singoli dipartimenti. Il primo anno si conclude con un esame tecnico e metodologico-didattico. L'ammissione al secondo anno di formazione è subordinato al superamento di un ulteriore esame tecnico. Superato questo esame la formazione continua con corsi nei diversi dipartimenti. Esami intermedi di TECNICA SCIISTICA, METODOLOGIA e TEORIA GENERALE si svolgono al secondo anno di formazione. Superati gli esami finali in tecnica, metodologia e teoria generale del terzo anno, i candidati conseguiranno il titolo di maestro di sci.

 

Durata

3 anni di formazione

Requisiti

  • scuola d'obbligo
  • maggiore età (entro l'anno)
  • libero di condanne penali
  • conoscenza della lingua italiana e tedesca

 

ESAME DI IDONEITÁ PER LO SCI ALPINO

01 – 05 MARZO 2021 AL PASSO MONTE CROCE

(termine d’iscrizione 18/02/2021)

 

Contenuti richiesti:

1. discesa situazionale controllata:

  • Una prova adattata al pendio e alle condizioni della neve. Può essere una prova tra le gobbe e cunette, neve fresca, una pista non preparata o una situazione che si forma dalle condizioni di neve e meteorologiche .
  • Controllo della velocitá

            (Possibile variazione in caso di impreviste variazioni meteorologiche o situazione di neve!)

 

2. Prova libera tecnica:

  • Conduzione adattata nelle varie forme di archi di curva;
  • Diversi archi di curva adattati al terreno con cambio di ritmo;
  • Cambio di ritmo: fluidità dei movimenti nel cambio dei vari archi di curva, adattati alla situazione.

 

3. Serie di curve non condotte a sci paralleli eseguite con appoggio del bastoncino a velocità controllata:

  • Le curve non condotte a sci paralleli vengono eseguiti con appoggio del bastoncino
  • L'esecuzione dei archi é un arco naturale, che si adatta al pendio
  • L'azione di guida (azione rotatoria degli arti inferiori) deve essere distribuita in modo graduale e continuo per tutto l`arco di curva.
  • L'asse sagitale del corpo a fine curva deve orientarsi verso la punta dello sci esterno.

 

Obbligo di identificazione con documento personale valido e uso del casco durante entrambe le prove d’esame!

Confermiamo la comunicazione ufficiale da parte della Segreteria Generale della Provincia che dá la possibilitá agli iscritti all'esame di idoneitá per l'ammissione ai corsi di formazione per maestro di sci di esercitarsi sulle piste.

 

IMPORTANTE:

La domanda per l'ammissione all'esame di idoneità con gli allegati richiesti (vedi sotto) deve essere spedita per email (turismo@provincia.bz.it) o per posta all' ufficio competente della Provincia Autonoma di Bolzano - area funzionale turismo - Via Raiffeisen n° 5 - 39100 Bolzano. Dopo il superamento con esito positivo dell' esame d'idoneità il candidato  può accedere alla formazione al collegio professionale dei maestri di sci.

  • ricevuta dell'effettuato pagamento di 202,00 € (residenti fuori Provincia di Bolzano 402,00 €) sul conto corrente bancario della Banca Popolare dell'Alto Adige intestato alla scuola per maestri di sci Sudtirolo (IBAN: IT58H0585611601050572029691) come quota d'iscrizione e contributo per l'assicurazione

 

DOPO L'AVVENUTA REGISTRAZIONE SUL NOSTRO SITO SNOWSPORT.BZ.IT LA DOMANDA PUÒ ESSERE COMPILATA ONLINE. IL MODULO DEVE ESSERE STAMPATO E SPEDITO PER EMAIL (TURISMO@PROVINCIA.BZ.IT) O PER POSTA ALL'UFFICIO COMPETENTE DELLA PROVINCIA "AREA FUNZIONALE TURISMO".